Lunedì, 11 Novembre 2019 13:21

Appalti, Isee precompilato, RdC e pensioni: le novità dal 2020

La rassegna stampa di questa settimana si apre con l’articolo a pagina 3 del “Il Sole 24 Ore” che riepiloga alcune novità contenute nel decreto fiscale in materia di appalti. La ritenuta sugli appalti introdotta dal 1° gennaio 2020 con il Dl fiscale - ora alla Camera per la conversione - ha raccolto critiche unanimi dal mondo delle imprese e delle professioni. Anche il Consiglio nazionale dell’Ordine dei Consulenti del Lavoro ha presentato un documento alla Commissione Finanze della Camera dei Deputati contenente due proposte di modifica in merito, oltre all’art. 3, anche alla disciplina (contenuta nell’art.4) in materia di ritenute e compensazioni in appalti e subappalti.

La rassegna continua con pagina 5 del “Il Sole 24 Ore” che si sofferma sulle tre principali voci che da inizio anno dovrebbero comparire automaticamente nel sistema dell’Isee precompilato: conti correnti, immobili e redditi della famiglia. Dunque, chi avrà bisogno di ottenere l'indicatore della situazione economica potrà collegarsi al sito Inps e arrivare al calcolo in modalità fai da te. Su “Italia Oggi Sette”, a pagina 14, si parla invece del via libera al sistema informativo del Reddito di cittadinanza con la pubblicazione del decreto del 2 settembre 2019, sul funzionamento della piattaforma Gepi (gestionale dei patti per l’inclusione) e su quella per il patto del lavoro. Infine, su “L’Economia” de “Il Corriere della Sera”, a pagina 48, si riflette sul futuro pensionistico dei più giovani. Nell’articolo maggiori informazioni su quanto verranno incrementati i requisiti nel 2021 a seconda della crescita della speranza di vita, la variazione dei requisiti per 2021 e 2022 e la differenza esistente tra uomini e donne. 

Guarda il video

Notizie correlate: Decreto Fiscale, le proposte dei Consulenti del Lavoro - Pensioni, Calderone: valorizzare strumenti di flessibilità - RdC: in GU decreto che istituisce il Sistema informativo

0
0
0
s2smodern