Lunedì, 21 Ottobre 2019 11:11

Al via “Inps per tutti” contro l’emarginazione sociale

Al via la sperimentazione di “Inps Per tutti”, l’iniziativa anticipata dal Presidente dell’Istituto Pasquale Tridico, ai microfoni di Radio 24 durante il Festival del Lavoro 2019, e dedicata a persone in stato di povertà assoluta, senza fissa dimora, abitanti di comuni distanti dagli uffici dell’Istituto e utenti non consapevoli dei propri diritti, con l’obiettivo di facilitare l’accesso alle prestazioni assistenziali e previdenziali.

Con il messaggio n. 3685 dell’11 ottobre, l’Inps segnala che il primo progetto intrapreso nell’ambito dell’iniziativa riguarda le città di Roma, Milano, Napoli, Bologna, Torino e Bari dove, a partire dal 14 ottobre, sono attivi i primi “Info Point”, organizzati in sinergia tra i Comuni, gli operatori sociali e le associazioni di volontariato. Fornendo gli indirizzi e le modalità per contattare i punti di riferimento territoriali, l’Istituto ricorda che i potenziali beneficiari del reddito e della pensione di cittadinanza, nonché delle altre prestazioni erogate dall’Inps, saranno intercettati, prioritariamente, nei luoghi indicati. Agli utenti verranno sottoposti appositi questionari mirati a verificare il diritto a ricevere le prestazioni erogate dall’Istituto, per fornire poi le indicazioni operative per presentare l’eventuale istanza ed avviare la necessaria istruttoria.

Notizie correlate: Sisma: versamento contributi entro il 15 ottobre - Partite IVA e ANF: quando spetta l’assegno? - Contribuzione aggiuntiva per i lavoratori in aspettativa o distacco sindacale

0
0
0
s2smodern