Lunedì, 07 Ottobre 2019 12:51

Morti bianche e lavoro nero

La burocrazia ostacola la sicurezza sul lavoro. È la sintesi a cui si giunge su "L'Economia" del Corriere della Sera, dove a pag. 54 si fa il punto sugli ultimi episodi di cronaca che hanno riportato al centro del dibattito le morti bianche e sugli infortuni mortali registrati nei primi 7 mesi del 2019. Sul tema è intervenuta anche la Presidente del Consiglio nazionale dell'Ordine, Marina Calderone, suggerendo una revisione del T.U. sulla sicurezza sul lavoro in nome della semplificazione degli adempimenti per le imprese e di un incremento delle sanzioni per chi elude l'obbligo.

Su Italia Oggi 7, a pag. 16, le indicazioni fornite dall'Ispettorato nazionale del lavoro per i datori di lavoro che occupano in nero un lavoratore appartenente a un nucleo familiare beneficiario del Reddito di cittadinanza; passando a Il Sole 24 Ore, a pag. 12 si ricorda la possibilità per imprese e professionisti di fruire del credito d'imposta per gli investimenti in pubblicità nel 2019, presentando domanda telematica entro il 31 ottobre prossimo. Infine, "Affari&Finanza" di Repubblica riporta i dati sulla formazione nelle micro e piccolissime imprese italiane, emersi dall'indagine dell'Osservatorio Statistico dei Consulenti del Lavoro realizzata in collaborazione con FonARCom.

Guarda il video

Notizie correlate: RdC e PdC: integrazione domande dal 4 ottobre - Rdc, i nodi da sciogliere - INL: +3% di aziende irregolari nel primo semestre 2019

0
0
0
s2smodern