Lunedì, 10 Giugno 2019 12:57

Conciliazione, bonus nido e Festival del Lavoro

La rassegna stampa del lavoro di questa settimana si apre con l'articolo a pag. 15 di Italia Oggi Sette, nel quale vengono illustrati i chiarimenti dell’Ispettorato Nazionale del Lavoro su accertamento e conciliazione fra datore e lavoratore. Nello specifico, l'Ispettorato precisa che nei casi di accertamenti retributivi a favore dei lavoratori mediante diffida degli ispettori, i conseguenti contributi vanno versati nella misura determinata sull'accertato, anche se nel frattempo sia intervenuta una conciliazione tra datore di lavoro e lavoratore e l'ammanco retributivo sia stato oggetto di transazione.

Si passa, poi a pag. 2 de Il Sole 24 Ore che fa il punto sulle domande per il bonus nido: quasi 190mila quelle già arrivate all’Inps a fine maggio per l'incentivo potenziato a 1500 euro per il 2019. Si rischia di non riuscire a soddisfare interamente le richieste quest'anno, dato che le richieste giunte nei primi 5 mesi del 2019 ammontano a quelle pervenute nell'anno 2018.

Si entra, poi, in tema Festival del Lavoro con l'intervista alla Presidente del Consiglio Nazionale dell'Ordine, Marina Calderone, sul mensile Economy per presentare i temi al centro di questa X edizione, al via dal 20 giugno al centro congressi Mi.Co. di Milano. Nell'intervista la Presidente si sofferma anche sulle ultime novità in materia di lavoro: decreto dignità, salario minimo, reddito di cittadinanza, per poi fare qualche previsione sul futuro.  

Per concludere su Affari&Finanza di Repubblica focus su uno degli eventi che caratterizzeranno il Laboratorio delle Idee del Festival, intitolato: La certificazione delle pari opportunità. Le prime aziende certificate in Italia e il caso dell'Islanda.  A descriverlo Enrico Gambardella, presidente di Winning Women, società impegnata sul tema della parità di genere. Scopri il programma

Guarda il video

Iscriviti al Festival del Lavoro

0
0
1
s2smodern