Giovedì, 11 Aprile 2019 11:14

Decreto flussi 2019: compilazione domande dall’11.04

Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 84 del 9 aprile il Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 12 marzo 2019, ovvero il cosiddetto “Decreto flussi”, che fissa le quote dei lavoratori stranieri che per l’anno 2019 possono fare ingresso in Italia per lavorare. A darne notizia è il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali sul proprio sito, ricordando che, come nel 2018, la quota massima di ingressi è pari a 30.850 unità, 18.000 dei quali riservati a motivi di lavoro stagionale. Le restanti 12.850 unità sono invece riservate all'ingresso di lavoratori appartenenti a determinate categorie (origine italiana, autonomi, che hanno seguito all'estero corsi di formazione ex art. 23 T.U. Immigrazione) e alle conversioni.

Secondo quanto indicato nella circolare congiunta del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali e del Ministero dell'Interno n. 1257 del 9 aprile, pubblicata sul Portale Integrazione Migranti, a partire dalle ore 9:00 dell'11 aprile sarà disponibile un applicativo per la precompilazione dei moduli di domanda di nulla osta da parte del datore di lavoro, italiano o straniero regolarmente residente in Italia, all'indirizzo https://nullaostalavoro.dlci.interno.it. L'inoltro delle domande dovrà avvenire dalle 9:00 del 16 aprile per l'assunzione di lavoratori non stagionali e per le conversioni, dalle 9:00 del 24 aprile per stagionali. Da quest'anno prerequisito necessario per l'inoltro telematico delle domande è il possesso di un'identità SPID.

Notizie correlate: Reddito e Quota 100: il “decretone” è legge - Datori di lavoro domestico, la guida operativa aggiornata - Nell'ultimo decennio aumentati di 1,8 milioni i lavoratori stranieri in Italia

0
0
1
s2smodern