Lunedì, 25 Giugno 2018 09:00

Le Novità Normative della Settimana dal 18 al 24 giugno 2018

Concessione di agevolazioni nella forma del contributo in conto capitale alle imprese che realizzino o abbiano realizzato, a partire dal 24 agosto 2016, investimenti produttivi nei territori delle Regioni Abruzzo, Lazio, Marche e Umbria, colpite dal sisma del centro Italia
Il Ministero dell’Economia e delle Finanze ha pubblicato, sulla Gazzetta Ufficiale n. 142 del 21 giugno 2018, il Decreto 10 maggio 2018, con il quale comunica le regole per la concessione di agevolazioni, nella forma del contributo in conto capitale, alle imprese che realizzino o abbiano realizzato, a partire dal 24 agosto 2016, investimenti produttivi nei territori delle Regioni Abruzzo, Lazio, Marche e Umbria, colpite dal sisma del centro Italia. - Link

Tutela del lavoro nell'ambito delle imprese sequestrate e confiscate in attuazione dell'articolo 34 della legge 17 ottobre 2017, n. 161
Sulla Gazzetta Ufficiale n. 142 del 21 giugno 2018 è stato pubblicato il  Decreto Legislativo n. 72 del 18 maggio 2018, di tutela del lavoro nell’ambito delle imprese sequestrate e confiscate in attuazione dell’articolo 34 della L. n. 161/2017. favorendo l’emersione del lavoro irregolare nonché il contrasto dell’intermediazione illecita e dello sfruttamento del lavoro e consentendo, ove necessario, l’accesso all’integrazione salariale e agli ammortizzatori sociali. La finalità è di evitare che aziende sequestrate e confiscate alla criminalità organizzata siano destinate a fallire, producendo costi economici e sociali. - Link

Attuazione della direttiva (UE) 2016/801 del Parlamento europeo e del Consiglio, dell'11 maggio 2016, relativa alle condizioni di ingresso e soggiorno dei cittadini di Paesi terzi per motivi di ricerca, studio, tirocinio, volontariato, programmi di scambio di alunni o progetti educativi e collocamento alla pari
Sulla Gazzetta Ufficiale n. 141 del 20 giugno 2018, il D.lgs n. 71 dell’11 maggio 2018, di attuazione alla direttiva (UE) 2016/801 del Parlamento europeo e del Consiglio, dell’11 maggio 2016, relativa alle condizioni di ingresso e soggiorno dei cittadini di Paesi terzi per motivi di ricerca, studio, tirocinio, volontariato, programmi di scambio di alunni o progetti educativi e collocamento alla pari. - Link

Rivalutazione delle sanzioni concernenti violazioni in materia di salute e sicurezza
Il Ministero del lavoro sulla  Gazzetta Ufficiale n.140 del 19 giugno 2018 rende noto che in data 6 giugno 2018, con decreto del Capo dell’Ispettorato Nazionale del lavoro, ai sensi all’art. 306 comma 4-bis del D.lgs 81/2008, è stata fissata la misura della rivalutazione delle sanzioni concernenti violazioni in materia di salute e sicurezza. - Link

Modalità' e criteri di concessione del credito d'imposta per le spese di consulenza relative alla quotazione delle PMI
Con Decreto 23 aprile 2018 del ministero dello Sviluppo economico, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 139 del  18 giugno 2018, sono state individuate le modalità e i criteri di concessione del credito d’imposta, introdotto dalla legge di bilancio 2018, a favore delle piccole e medie imprese per le spese di consulenza sostenute dal 1° gennaio 2018 al 31 dicembre 2020 per l’ammissione alla loro quotazione in un mercato regolamentato o in sistemi multilaterali di negoziazione di uno Stato Ue o dello Spazio economico europeo. - Link

 

INPS

Estensione delle integrazioni salariali straordinarie ai lavoratori assunti con contratto di apprendistato professionalizzante del settore editoria
Con il messaggio n. 2449 del 19 giugno 2018, l’INPS detta istruzioni tecniche per la gestione degli ammortizzatori sociali destinati ai lavoratori del settore dell’editoria, con riferimento ai trattamenti di integrazione salariale richiesti dal 1° gennaio 2018. Il documento di prassi, in particolare, si sofferma sulla esposizione in denuncia contributiva della contribuzione dovuta per i lavoratori assunti con contratto di apprendistato professionalizzante. - Link

Gestione artigiani e commercianti – Imposizione contributiva
L’INPS, con il messaggio n- 2430 del 18 giugno 2018, rende noto che è stata ultimata una nuova elaborazione dell’imposizione contributiva per tutti i soggetti iscritti alla gestione artigiani e commercianti per l’anno 2018 e per eventuali periodi precedenti non già interessati da imposizione contributiva. - Link

Corresponsione per l’anno 2018 della c.d. quattordicesima
L’INPS, con il messaggio n. 2389 del 13 giugno 2018, comunica che, unitamente alla mensilità di pensione di  luglio 2018, provvederà d’ufficio ad erogare la somma aggiuntiva, c.d. quattordicesima, di cui all’articolo 5, commi da 1 a 4, del decreto-legge 2 luglio 2007, n. 81. Quanto ai requisiti di accesso anagrafici e contributivi l’Istituto rimanda alle circolari e ai messaggi pubblicati in materia e, da ultimo, al messaggio n. 2549 del 20 giugno 2017. - Link

 

MINISTERO DEL LAVORO

Lavorazioni gravose o usuranti: presentazione della domanda di pensione
Il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali ha emanato il Decreto 18 aprile 2018, che si occupa sia di definire le procedure di presentazione della domanda di pensione, al fine di ottenere, per coloro che svolgono lavorazioni gravose o usuranti, l’esenzione dall’adeguamento alla speranza di vita, stabilito a decorrere dall’anno 2019, sia di definire le modalità di verifica della sussistenza dei requisiti da parte dell’ente previdenziale. - Link

 

ISPETTORATO NAZIONALE DEL LAVORO

Applicazione CCNL e tutela dei lavoratori
L’Ispettorato nazionale del lavoro, a seguito dell’azione di contrasto al fenomeno del dumping contrattuale iniziata a gennaio 2018 è in corso su tutto il territorio nazionale, in particolare nel settore del terziario, nel quale si riscontrano violazioni di carattere contributivo o legate alla fruizione di istituti di flessibilità in assenza delle condizioni di legge, ha riaffermato sul proprio sito che fermo restando il principio di libertà sindacale,la fruizione di benefici, così come il ricorso a forme contrattuali flessibili, è ammesso a condizione che si applichino i contratti “leader” del settore, contratti che vanno comunque sempre utilizzati per l’individuazione degli imponibili contributivi. Le imprese che non applicano tali CCNL potranno pertanto rispondere di sanzioni amministrative, omissioni contributive e trasformazione a tempo indeterminato dei rapporti di lavoro flessibili. Anche gli eventuali soggetti committenti risponderanno in solido con le imprese ispezionate degli effetti delle violazioni accertate. - Link

 

AGENZIA DELLE ENTRATE

Comunicazioni per la promozione dell’adempimento spontaneo nei confronti dei soggetti cui si applicano gli studi di settore
Con provvedimento del 18 giugno 2018, l’Agenzia delle entrate individua ed elenca le possibili tipologie di anomalie riscontrate nei dati degli studi di settore, in riferimento al triennio di imposta 2014-2016, da segnalare ai contribuenti interessati mediante pubblicazione nel proprio “Cassetto fiscale”, consultabile accedendo al sito internet dell’Agenzia delle Entrate. - Link

Istituzione dei codic i tributo per l’utilizzo, delle agevolazioni  a favore delle imprese e dei titolari di reddito di lavoro autonomo localizzati nella  zona franca urbana nei comuni  delle regioni Lazio, Umbria,  Marche e  Abruzzo  colpiti dagli eventi sismici
Con la risoluzione n. 45 del 19 giugno 2018, l’Agenzia delle entrateistituisce due nuovi codici tributo, “Z149” e “Z150”, per l’utilizzo in compensazione delle agevolazioni a favore delle imprese, incluse quelle individuali e familiari, e dei titolari di reddito di lavoro autonomo localizzati nella Zfu istituita nei comuni delle regioni del Lazio, dell’Umbria, delle Marche e dell’Abruzzo colpiti dal terremoto del 2016. - Link

Termini di trasmissione dei dati relativi alle locazioni brevi
Con provvedimento del 20 giugno 2018 l’Agenzia ha previsto la proroga della trasmissione dei dati relativi alle locazioni brevi  al 20 agosto 2018. - Link

Credito di imposta per investimenti in attività di ricerca e sviluppo
Con la risoluzione n. 46 del 22 giugno 2018,  l’Agenzia delle Entrate interviene nuovamente sul tema del credito d’imposta per investimenti in attività di ricerca e sviluppo, affrontando l’aspetto della corretta individuazione dell’ambito oggettivo di applicazione dell’agevolazione. Per usufruire del contributo, secondo le finalità della norma, non devono mancare i requisiti della novità del prodotto e del rischio finanziario e, quindi, del possibile insuccesso tecnico. - Link

Slittamento termini di applicazione regime - versamento  carente  acconti IRPEF
Con la  risoluzione 47 del 22 giugno 2018, l’Agenzia delle entrate ha affermato che non si applicano le   sanzioni e interessi la regolarizzazione del versamento carente dell’acconto Irpef relativo al periodo d’imposta 2017, a causa dello slittamento al 2018 del regime opzionale Iri (imposta sul reddito d'impresa), scelto dal contribuente a giugno dello scorso anno, al momento della predisposizione della dichiarazione modello Redditi/2017. - Link

 

ISTAT

TFR - Coefficiente di rivalutazione
L’Istat ha comunicato l’indice relativo al mese di maggio 2018 che  è pari a 102,0. Il coefficiente per rivalutare le quote di trattamento di fine rapporto è 1,295656 %. - Link

0
0
0
s2smodern