Lunedì, 08 Gennaio 2018 12:38

Le Novità Normative della Settimana dal 1° al 7 gennaio 2018

Pubblicata la Legge di Bilancio 2018
Supplemento Ordinario n. 62 della Gazzetta Ufficiale n. 302 del 29 dicembre 2017, è stata pubblicata la Legge n. 205 del 27 dicembre 2017, Legge di bilancio 2018. Il provvedimento prevede, fra le varie misure, sgravi e contributi per le nuove assunzioni, nonché interventi volti ad ampliare l’ambito di applicazione di alcuni ammortizzatori sociali. - Link

Riparto del fondo nazionale politiche sociali e quota del fondo per la lotta alla poverta’ e all’esclusione sociale annualità 2017
Il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, di concerto con il Ministero dell’Economia e delle Finanze, ha pubblicato, sulla Gazzetta Ufficiale n. 2 del 3 gennaio 2018, il Decreto 23  novembre 2017, con il riparto del fondo nazionale politiche sociali e quota del fondo per la lotta alla povertà e all’esclusione sociale annualità 2017. - Link

Tabelle ACI 2018
Pubblicate nella Gazzetta ufficiale  n. 302 del 29 dicembre 2017 - Suppl. Ordinario n. 63, le Tabelle nazionali dei costi chilometrici di esercizio di autovetture e motocicli elaborate dall’ACI per l’anno 2018. - Link

Regolamento per le visite fiscali dei pubblici dipendenti
Il Ministero per la semplificazione e la pubblica amministrazione ha pubblicato, sulla Gazzetta Ufficiale n. 302 del 29 dicembre 2017, il Decreto n. 206 del 17 ottobre 2017, contenente il Regolamento recante modalità per lo svolgimento delle visite fiscali e per l’accertamento delle assenze dal servizio per malattia, nonché l’individuazione delle fasce orarie di reperibilità. Il datore di lavoro pubblico potrà richiedere la visita fiscale fin dal primo giorno di assenza dal servizio per malattia del dipendente. Le visite fiscali potranno essere effettuate anche con cadenza sistematica e ripetitiva (più volte nel corso dello stesso periodo di malattia), nonché in prossimità delle giornate festive e di risposto settimanale: le fasce di reperibilità (valevoli anche per giorni non lavorativi e festivi) sono fissate dalle 9 alle 13 e dalle 15 alle 18. - Link

Adeguamento delle modalità di calcolo dei diritti di usufrutto e delle rendite o pensioni in ragione della nuova misura del saggio di interessi
Pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 301 del 28 dicembre 2017, il Decreto 20 dicembre 2017del ministero dell’Economia e delle finanze, con la consueta tabella annuale dei coefficienti per il calcolo dei diritti di usufrutto a vita e delle rendite o pensioni ai fini delle imposte di registro e sulle successioni e donazioni, aggiornati con l’adeguamento al saggio di interesse legale che andrà in vigore dal prossimo 1° gennaio. - Link


INPS

Conguaglio di fine anno 2017 dei contributi previdenziali e assistenziali
L’INPS, con la ciroclare n. 1 del 3 gennaio 2018, forniscele indicazioni in ordine alle modalità da seguire per lo svolgimento delle operazioni di conguaglio, relative all’anno 2017, finalizzate alla corretta quantificazione dell’imponibile contributivo, anche con riguardo alla misura degli elementi variabili della retribuzione. - Link

Casse edili – inquadramento previdenziale
Con circolare n. 193 del 29 dicembre 2017,l’Inps rende noto le istruzioni finalizzate a favorire il corretto inquadramento degli organismi bilaterali che svolgono funzioni ausiliarie dell’attività principale propria delle aziende edili. Ci si riferisce, nello specifico, alle casse edili, alle scuole di formazione professionali in edilizia ed ai comitati paritetici territoriali per la sicurezza in edilizia. - Link

Regolarità contributiva delle imprese operanti nella ricostruzione pubblica e privata nell’area del sisma del 2016
L’INPS, con il messaggio n. 5183 del 28 dicembre 2017 rende noto le misure, previste con l’ordinanza commissariale 2 novembre 2017, n. 41, dirette ad assicurare la regolarità contributiva delle imprese operanti nella ricostruzione pubblica e privata nei territori delle regioni Abruzzo, Lazio, Marche e Umbria, interessate dagli eventi sismici verificatisi a far data dal 24 agosto 2016. - Link

Sostegno Inclusione attiva - SIA. Rivalutazione degli importi
Con il messaggio n. 5187 del 28 dicembre 2017, l’INPS comunica che a seguito della perequazione automatica dei trattamenti pensionistici previdenziali dell’Assicurazione Generale Obbligatoria – prevista dal Decreto del Ministro dell’Economia del 20 novembre 2017 – in misura pari a 1.1% dal 1 gennaio 2018, gli importi dei limiti massimi del Sostegno Inclusione attiva (SIA) sono rivalutati, per il 2018, rispettivamente a 606,6 euro e 909,9 euro. - Link

Cassetto Previdenziale del Lavoro Domestico
L’INPS, con il messaggio n. 5182 del 28 dicembre 2017 informa che dal 29 dicembre 2017 sarà disponibile il Cassetto Previdenziale del Lavoro Domestico.
A tale funzione si può accedere, direttamente o per il tramite di un intermediario delegato, attraverso il Portale dell’Istituto www.inps.it, nell’ambito dei servizi per tipologia di utente “Aziende, enti e datori di lavoro”, nella sezione “Datori di lavoro domestico”.
Attraverso questo nuovo applicativo, gli utenti possono utilizzare le varie attività di consultazione previste per:
·       visualizzare la posizione anagrafica del datore di lavoro, compresi i dati del soggetto delegato;
·       visualizzare la lista dei rapporti di lavoro domestico instaurati dal datore di lavoro e i dati di dettaglio;
·       visualizzare, per ogni rapporto di lavoro, il riepilogo di tutti i pagamenti effettuati negli ultimi cinque anni e dei pagamenti ancora da effettuare, con indicazione della data di scadenza.
Nei primi mesi del 2018 il Cassetto Previdenziale del Lavoro Domestico verrà  implementato con la funzionalità della “Comunicazione Bidirezionale” e sarà resa disponibile la procedura che consente di prendere un appuntamento con un esperto di Sede e poter risolvere eventuali anomalie nella posizione previdenziale. - Link


MINISTERO DEL LAVORO

Disponibile un’app per le dimissioni volontarie e la risoluzione consensuale del rapporto di lavoro
Il Ministero del Lavoro comunica la disponibilità, a partire dal 2 gennaio 2018, dell’app “Dimissioni Volontarie”, mediante la quale è possibile trasmettere telematicamente le dimissioni volontarie e la risoluzione consensuale del rapporto di lavoro. L’app permette ai cittadini ed ai soggetti abilitati di accedere alla procedura del Ministero del Lavoro e di inviare, attraverso pochi passaggi online, il modello telematico al datore di lavoro. L’accesso è consentito solo a chi è in possesso del dello SPID (il Sistema Pubblico di Identità Digitale introdotto sulla piattaforma dei servizi del Ministero dal 19 maggio 2017) e i soggetti abilitati potranno utilizzare le proprie credenziali di accesso al portale dei servizi del Ministero del Lavoro. Come le app più diffuse, "Dimissioni Volontarie" è stata realizzata sia per dispositivi Android sia per quelli Apple. - Link


INAIL

Tasso di interesse legale dal 1° gennaio 2018
Con la circolare n. 1 del 2 gennaio 2018, l’INAIL comunica che  il Ministro dell’economia e delle finanze, con decreto 13 dicembre 2017, ha fissato allo 0,3% in ragione d’anno il saggio degli interessi legali, con decorrenza dal 1° gennaio 2018. Detto tasso costituisce anche la misura di riduzione massima delle sanzioni civili prevista dall’art. 116, commi 15, 16 e 17 della legge 23 dicembre 2000, n. 388, così come reso noto con circolari Inail 27 luglio 2001, n. 56 e 19 dicembre 2003, n. 73. - Link


AGENZIA DELLE ENTRATE

Approvazione del modello di dichiarazione di successione e domanda di volture catastali, delle relative istruzioni e delle specifiche tecniche per la trasmissione telematica
L’Agenzia delle Entrate con provvedimento del 28 dicembre 2017 aggiorna il modello “Dichiarazione di successione e domanda di volture catastali”, con le relative istruzioni per la compilazione e le specifiche tecniche per l’invio telematico. La nuova versione potrà essere utilizzata a partire dal 15 marzo del prossimo anno, ma sarà possibile continuare a servirsi della vecchia modulistica cartacea fino al 31 dicembre 2018. - Link

Istituzione causale contributo (ENAB) per la riscossione, tramite modello F24, dei contributi da destinare al finanziamento dell'Ente Nazionale Autonomo Bilaterale "E.N.A.B. IMPRESE"
Con la risoluzione n. 1 del 5 gennaio 2018, l’Agenzia delle Entrate  istituisce la causale contributo ENAB per la riscossione, tramite modello F24, dei contributi da destinare al finanziamento dell'Ente Nazionale Autonomo Bilaterale "E.N.A.B. IMPRESE". - Link

Istituzione causale contributo (EBIS) per la riscossione, tramite modello F24,  dei contributi da destinare al finanziamento dell’Ente Bilaterale Nazionale  degli impianti ed attività sportive profit e non profit “EBISport”
Con la risoluzione n. 3 del 5 gennaio 2018, l’Agenzia delle Entrate  istituisce la causale contributo (EBIS) per la riscossione, tramite modello F24,  dei contributi da destinare al finanziamento dell’Ente Bilaterale Nazionale  degli impianti ed attività sportive profit e non profit “EBISport”. - Link

Crediti d'imposta per l'adeguamento tecnologico finalizzato alla trasmissione dei dati all'Agenzia delle Entrate
Con la risoluzione n. 2 del 5 gennaio 2018, l’Agenzia delle entrate istituisce i codici tributo "6881" e "6882" per l'utilizzo in compensazione, mediante il modello F24, del credito d'imposta spettante per adeguamento tecnologico finalizzato alla trasmissione dei dati all'Agenzia delle entrate, di cui all'articolo 21-ter del decreto-legge 31 maggio 2010, n. 78, inserito dall'art. 4, comma 2, del decreto-legge 22 ottobre 2016, n. 193. - Link

0
0
0
s2smodern