Giovedì, 03 Agosto 2017 17:00

Imprese sociali: pronti 200 milioni di euro

Le imprese che operano nel settore dell’economia sociale contribuiscono alla crescita economica del Paese con 540 mila persone addette ai lavori, oltre ai circa 45 mila volontari, e generano oltre 10 miliardi di euro. A sostegno della crescita del settore è in arrivo il regime di aiuti per quei soggetti che operanonell'economia sociale grazie alla firma dell'accordo tra Ministero dello Sviluppo Economico, ABI e Cassa Depositi e Prestiti. "Nel concreto la misura, frutto di un concerto tra Ministero dello Sviluppo Economico, Ministero dell'Economia e delle Finanze e Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, prevede la concessione di un finanziamento agevolato - al quale deve esserne associato uno bancario di pari durata - per la realizzazione di programmi di investimento che presentino spese ammissibili comprese tra i 200 mila e i 10 milioni di euro" ha spiegato il Sottosegretario di Stato al Ministero del Lavoro,Luigi Bobba. "Il finanziamento complessivo del progetto - continua -  che copre l'80% delle spese ammissibili, si compone nella misura del 30% dal finanziamento bancario e per il 70% dal finanziamento agevolato che beneficia di un regime fiscale favorevole con un tasso di interesse dello 0,50% e restituzione del capitale in 15 anni".

Con apposito decreto, si legge sul sito del Ministero del Lavoro,  sono stati stanziati 23 milioni di euro per la concessione di un contributo a fondo perduto per le imprese - con programmi di investimento inferiori a 3 milioni di euro e nei limiti del 5% delle spese ammissibili complessive - che hanno accesso al finanziamento agevolato. Le risorse del Fondo Rotativo per le Imprese  saranno destinate specificamente per le imprese sociali. Ulteriore elemento di novità è rappresentato, poi, dalla previsione di selezionare i progetti “soprattutto in funzione dell'impatto socio-ambientale degli stessi, in termini di incremento occupazionale di categorie svantaggiate, inclusione sociale di soggetti vulnerabili e di salvaguardia e valorizzazione dell'ambiente e del territorio" ha concluso il sottosegretario Bobba.

Notizie correlate: Approvato in definitiva il decreto sulle imprese sociali - Riforma del terzo settore ed imprese sociali - Ministero del Lavoro presenta decreto per sviluppo impresa sociale

0
0
0
s2smodern