Mercoledì, 05 Luglio 2017 10:09

Sisma Abruzzo: sospensione adempimenti e versamenti

L’Inail, con circolare n. 24 del 3 giugno 2017, fornisce indicazioni operative riguardanti la sospensione degli adempimenti e dei versamenti dei premi assicurativi dei Comuni abruzzesi colpiti dal sisma del 18 gennaio 2017.

Allo stesso modo,  per  effetto  della  stessa  previsione  normativa  la  sospensione  di  cui all’articolo 48, comma 14, del decreto legge 17 ottobre 2016, n. 189 si applica anche ai  lavoratori  autonomi  e  ai  datori  di  lavoro  che  alla  data  del  18  gennaio  2017 erano assistiti da professionisti operanti nei Comuni di cui all’allegato 2-bis. Per  espressa  previsione  normativa,  non  si  fa  luogo  al  rimborso  dei  contributi previdenziali e assistenziali e dei premi per l’assicurazione obbligatoria già versati. Tale sospensione si applica ai  versamenti correnti con scadenza dal 18 gennaio 2017 al 30 settembre 2017.

Per usufruire della sospensione - si legge nella circolare - i soggetti operanti alla data del 18 gennaio 2017 nei Comuni indicati devono trasmettere via Pec alla sede Inail competente apposita domanda, utilizzando il modulo allegato alla presente circolare (allegato n. 1). Al fine di gestire la sospensione dei versamenti sono in corso di predisposizioni dei codici di agevolazione che le sedi devono inserire sulle posizioni assicurative territoriali (Pat) interessate, una volta acquisita la domanda di sospensione.

Nella disposizione Inail, inoltre, le informazioni per la ripresa degli adempimenti e della riscossione per i quei soggetti che, beneficiari della sospensione, intendono effettuare i pagamenti in forma rateale (allegato n. 2) . Infine, ulteriori indicazioni anche sul durc online.

Notizie correlate: Sisma Abruzzo, sospensione ritenute Irpef

Vai alla pagina spesciale sisma

0
0
0
s2smodern