Mercoledì, 26 Febbraio 2014 12:17

Associazioni sportive dilettantistiche: il Ministero limita la vigilanza

Il Ministero del lavoro con la nota n. 4036 del 21 febbraio 2014 invita l’Inps a non effettuare nuovi controlli sugli enti che rientrano nell’ambito delle disposizioni dell’articolo 90 della legge n. 289/2002, relativamente ai rapporti che gli stessi hanno instaurato con soggetti che percepiscono compensi per prestazioni sportive dilettantistiche. Questo dopo una serie di contenziosi dall’esito sfavorevole e dopo aver preso atto che le società e associazioni sportive dilettantistiche hanno una finalità prettamente sociale.

Saranno soggette a vigilanza Inps, quindi, solo le realtà imprenditoriali non riconosciute dal CONI, dalle Federazioni sportive nazionali o dagli enti di promozione sportiva e non iscritte nel Registro delle società e associazioni sportive dilettantistiche.

 

 

0
0
0
s2smodern