Lunedì, 03 Febbraio 2014 08:52

Le Novità Normative della Settimana dal 27 gennaio al 2 febbraio 2014

Emersione e rientro di capitali esteri, in Gazzetta il decreto-legge
È stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 23 del 29 gennaio 2014 il Decreto Legge n. 4 del 28 gennaio 2014, in vigore dal giorno stesso della sua pubblicazione, contenente “Disposizioni urgenti in materia di emersione e rientro di capitali detenuti all’estero, nonché altre disposizioni urgenti in materia tributaria e contributiva e di rinvio di termini relativi ad adempimenti tributari e contributivi”, che prevede alcune misure di interesse per i datori di lavoro.

In particolare, nel Provvedimento:

·è stabilita la soppressione della disposizione della Legge di Stabilità 2014, relativa alla riduzione delle percentuali di detrazioni per oneri;

·ai fini di una rapida applicazione della riduzione dei premi e dei contributi dovuti per l’assicurazione contro gli infortuni sul lavoro e le malattie professionali, prevista dalla Legge di Stabilità 2014, viene confermato il differimento al 16 maggio 2014 del termine per gli adempimenti legati all’autoliquidazione 2013/2014;

·con riferimento ai territori colpiti dall’evento alluvionale del 17 gennaio 2014 (già colpiti dal sisma Emilia del 20 e 29 maggio 2012), nei confronti dei soggetti diversi dalla persone fisiche, anche in qualità di sostituti d’imposta, è stabilita la sospensione fino al 31 luglio 2014 dei termini relativi agli adempimenti ed ai versamenti dei contributi previdenziali ed assistenziali e dei premi per l’assicurazione obbligatoria. Con provvedimento del Direttore dell’Agenzia delle Entrate sono definite le modalità di effettuazione degli adempimenti e dei versamenti sospesi. Link

Obbligo del POS per i professionisti con fatturato superiore a 200 mila euro
È stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale 27 gennaio 2014, n. 21 il Decreto 24 gennaio 2014 recante disposizioni in merito all’applicazione dei pagamenti mediante carte di debito. In particolare, con detto decreto è stato stabilito che, a partire dal prossimo 28 marzo, i professionisti con fatturato superiore ad euro 200 mila saranno obbligati ad accettare il pagamento dei compensi, superiori ad euro 30, mediante moneta elettronica.- Link


INPS

Esodo lavoratori prossimi alla pensione
Con il messaggio n. 1653 del 29 gennaio 2014  l’Inps fornisce ulteriori indicazioni ai datori di lavoro interessati alla prestazione di incentivazione all’esodo di lavoratori prossimi alla pensione prevista dalla legge 92/2012 - Link

Rilascio del DURC in presenza di certificazione dei crediti
Con la circolare n. 16 del 30 gennaio 2014  l'Inps fornisce opportune indicazioni in ordine all’applicazione della disciplina a seguito della realizzazione, da parte del Ministero dell’Economia e delle Finanze, all’interno della “Piattaforma per la Certificazione dei Crediti” (PCC), della funzione di “Gestione Richieste DURC”, riservata ai soggetti titolari dei crediti, e di quella di “Verifica la capienza per l’emissione del DURC”, rivolta agli Enti tenuti al rilascio del DURC.- Link

Disposizioni contributive 2014
Con la circolare n. 15 del 29 gennaio 2014  l'INPS offre un quadro riepilogativo delle principali disposizioni in materia di sostegno all’occupazione e di contribuzione dovuta dai datori di lavoro in genere e dalle aziende agricole per gli operai a tempo determinato e indeterminato, destinate a produrre effetti nel corso del 2014.- Link

Indennità antitubercolari
Con la circolare n. 13 del 29 gennaio 2014  l'INPS rende noto le variazioni  degli importi da corrispondere a titolo di indennità antitubercolari, secondo la percentuale indicata dagli articoli 1 e 2 del Decreto del Ministro dell’Economia e delle Finanze del 20 novembre 2013. - Link

Importi massimi prestazioni a sostegno del reddito per l’anno 2014
Con la circolare n. 12 del 29 gennaio 2014 l'INPS comunica  la misura, in vigore dal 1° gennaio 2014, degli importi massimi dei trattamenti di integrazione salariale, mobilità, indennità di disoccupazione ASpI e Mini ASpI – al lordo e al netto della riduzione prevista dall’articolo 26 della legge 41/86 e distinti in base alla retribuzione soglia di riferimento – nonché la misura dell’importo mensile dell’assegno per le attività socialmente utili.- Link

Assegno per il nucleo familiare ai pensionati pubblici ultra65enni
L'INPS, con la circolare n. 11 del 27 gennaio 2014. fornisce chiarimenti in materia di assegno per il nucleo familiare in favore di ultrasessantacinquenni titolari di pensione pubblica, in particolare sulla problematica relativa al rilascio della certificazione sanitaria attestante le condizioni di assoluta e permanente inabilità ad un proficuo lavoro. - Link


INAIL

Esposizione a rischio patogeno dopo il quindicennio: nuova denuncia di malattia professionale.

L'Inail, con la circolare n. 5 del 21 gennaio 2014, ha chiarito che in caso di esposizione allo stesso rischio patogeno dopo il riconoscimento della malattia professionale e della relativa indennità, il decorso di un quinquennio può dare titolo alla legittimità di una nuova denuncia. - Link


MINSTRO DELLO SVILUPPO ECONOMICO

Modalità di "affitto di poltrona" o di "affitto di cabina"
Il Ministero dello Sviluppo Economico con la Circolare n. 16361 del 31 gennaio 2014 ha reso noto le modalità di "affitto di poltrona" o di "affitto di cabina" per le attività di acconciatore e di estetista. Mediante uno specifico contratto il titolare del salone può concedere in uso una parte dell’immobile o delle attrezzature, verso pagamento di un determinato corrispettivo. - LINK

Cancellazione imprese inattive dal Registro Imprese
Il Ministero dello Sviluppo Economico con la Circolare n. 3665/C del 27 gennaio 2014 fornisce chiarimenti sulla cancellazione di imprese e società inattive dal Registro Imprese e sul recupero delle eventuali somme dovute da tali imprese inattive che hanno stazionato nel registro senza sopportare i relativi costi.- LINK


AGENZIA DELLE ENTRATE

Istituzione del codice tributo per il versamento, mediante modello F23, delle  maggiorazioni delle ammende previste per le contravvenzioni in materia di  igiene, salute e sicurezza sul lavoro

Con la risoluzione n. 15/E del 27 gennaio 2014, l'Agenzia delle entrate ha istituito un nuovo codice tributo, denominato “GAET” finalizzato al versamento delle maggiorazioni delle ammende per le contravvenzioni in materia di igiene e sicurezza sul lavoro e per le sanzioni amministrative pecuniarie previste dal D.L.vo n. 81/2008.- Link

0
0
0
s2smodern