Mercoledì, 20 Aprile 2016 13:11

Palermo: il tirocinio per diventare CdL si fa all'Università

E' stato siglato lo scorso 19 aprile l'accordo tra Il Consiglio Provinciale dell'Ordine dei Consulenti del Lavoro di Palermo e il Dipartimento di Scienze Politiche e delle Relazioni internazionali DEMS dell'Università palermitana per consentire agli studenti dei corsi di laurea in Scienze dell'amministrazione, dell'organizzazione e delle organizzazione complesse di svolgere il tirocinio per diventare Consulenti del Lavoro in concomitanza con l'ultimo anno di studi, anticipando così di 6 mesi l'iscrizione all'albo professionale. "Questo accordo è di fondamentale importanza per risolvere i grandi problemi occupazionali che investono, in Italia e nel Mezzogiorno in particolare, soprattutto i giovani", ha commentato il Presidente del CPO di Palermo, Gaspare Sollena.

"Dove c'è un mercato del lavoro sano e dinamico ha ragione di esistere un Consulente del Lavoro. Il problema dell'occupazione giovanile - ha continuato - è legato anche al gap che esiste tra la fine del percorso di studi e l'inizio di quello lavorativo. Raggiungere questo accordo significa diminuire il più possibile questo pesante gap".  Una collaborazione proficua anche secondo il Vicepresidente CNO, Vincenzo Silvestri, che ha così commentato: "Far rendere conto ai giovani, direttamente sul campo, cosa significa diventare Consulente del Lavoro vuol dire dare uno strumento in più per far orientare i ragazzi nel mondo dell'occupazione".

Leggi tutto


Il Quotidiano di Sicilia del 21/04

Notizie correlate: Fondazione Lavoro incontra gli studenti al salone di Milano - Nella regione più piccola d'Italia attivati 2150 tirocini 

 

0
0
0
s2smodern