Mercoledì, 31 Marzo 2021 16:33

Dal decreto Sostegni meno soldi dei Ristori

“L’ultimo decreto è un mini-sostegno che a piccoli e medi imprenditori non basterà a pagare un mese di affitto dei locali”. Così il Presidente della Fondazione Studi Consulenti del Lavoro, Rosario De Luca, commenta i contributi a fondo perduto, previsti dal decreto-legge Sostegni per compensare la diminuzione di fatturato causata dall'emergenza Coronavirus, in un articolo pubblicato il 30 marzo 2021 su Il Fatto Quotidiano. Nell’articolo la Fondazione Studi mette a confronto, con una tabella di simulazione legata a diverse attività commerciali (bar, ferramenta, negozio di abbigliamento, concessionaria, azienda di produzione materie plastiche), i contributi a fondo perduto messi a disposizione dagli ultimi decreti emergenziali: a partire dal D.L. Rilancio, passando per il D.L. Ristori fino ad arrivare, appunto, all’ultimo D.L. 41/2021 facendo notare come il nuovo modello di calcolo del decreto “Sostegni” nell’ottica di ampliare la platea dei beneficiari abbia generato una diminuzione degli importi erogati.

Rassegna web: tpi.it

Rassegna stampa: Il Fatto Quotidiano del 01.03.2021

Notizie correlate: Decreto “Sostegni”, le novità in materia di lavoro e fisco - "Sostegni", tutto quello che c'è da sapere - In vigore il Decreto Sostegni

0
0
0
s2smodern