Lunedì, 01 Marzo 2021 10:58

Autotrasporto: forfettizzazione straordinario e registrazione sul LUL

Chiarimenti sulle modalità di registrazione sul LUL dell'orario di lavoro straordinario nell'ambito dell'autotrasporto, qualora siano intervenuti accordi sindacali di forfettizzazione, arrivano dall'Ispettorato Nazionale del Lavoro con nota n. 337 del 24 febbraio 2021. L'INL chiarisce che l'eventuale forfettizzazione delle trasferte e degli straordinari operata da accordi sindacali aziendali sulla scorta del nuovo CCNL, pur avendo riflessi di tipo retributivo, non modifica l’obbligo di registrazione puntuale delle prestazioni orarie dei conducenti sul libro unico del lavoro. Pertanto, non appare coerente, pur nell'ottica di semplificazione degli adempimenti, una rilevazione semplificata della sola presenza/assenza al lavoro dell’autotrasportatore attraverso l’apposizione della lettera “P” (ovvero “A”) sul LUL, nonostante in tali casi l'esatta specifica della durata della prestazione lavorativa resa in regime di straordinario non è necessaria per la determinazione della relativa retribuzione. In considerazione dell’obbligo di aggiornamento quadrimestrale del LUL per le imprese di autotrasporto che applicano un orario di lavoro multiperiodale, infatti, tali registrazioni hanno rilevanza pubblicistica e sono volte a consentire il controllo successivo degli organi di vigilanza sul rispetto delle norme in materia di orario di lavoro e a verificare la coerente e corretta registrazione dei tempi di guida e riposo ricavabili dai dati dell’apparecchio cronotachigrafico.

Notizie correlate: I CCNL non possono vietare il lavoro intermittente - Congedo parentale lavoratori turnisti

0
0
0
s2smodern