Martedì, 26 Gennaio 2021 16:25

Partite Iva, senza welfare e tutele

Le difficoltà di accesso alle indennità di maternità e malattia coperte dall’Inps, ma anche le criticità della nuova ISCRO sui requisiti di accesso molto restrittivi. Sono gli esempi di welfare mancato per il popolo delle partite Iva elencati in un articolo sul Fattoquotidiano.it del 23 gennaio che raccoglie l’intervento di Luca Caratti, esperto della Fondazione Studi Consulenti del Lavoro, secondo cui “c’è una grande sperequazione tra partite Iva e dipendenti, che anche se sono finiti in Cig non subiscono conseguenze pesanti sul fronte delle indennità”. Nel suo commento l’esperto fornisce i dettagli per i liberi professionisti legati al calcolo delle indennità nei casi di maternità e malattia sottolineando requisiti e criticità rilevanti che portano a ingenti perdite per i professionisti a fronte di un calo di lavoro e fatturato a causa dell'emergenza Covid-19.

Notizie correlate: Autonomi dimenticati anche dal Ristori Quater - Anche ai professionisti misure di "ristoro" - Autonomi: una crisi che non conosce fine

0
0
0
s2smodern