Martedì, 05 Gennaio 2021 15:51

Formazione Revisori legali: novità per il triennio 2020/2022

Nuovo calendario per l’adempimento degli obblighi formativi dei Revisori legali dei conti per il triennio 2020/2022. A segnalarlo il Consiglio Nazionale dell’Ordine dei Consulenti del Lavoro nella lettera inviata oggi ai Consigli Provinciali, che sintetizza tutte le novità apportate a seguito dell'entrata in vigore il 31 dicembre 2020 del decreto legge n. 183/2020, c.d. "Milleproroghe". Sebbene resti immutato l’obbligo, per i Revisori legali, di acquisire 60 crediti formativi nel triennio, di cui almeno 30 (10 per ogni anno) nelle materie caratterizzanti del Gruppo “A” del Programma predisposto dal MEF, viene stabilito che se, nel 2020, a causa dell'emergenza Covid-19, non sia sia stato possibile conseguire i 20 crediti formativi di competenza, questi potranno essere completati entro il 31 dicembre 2022. Stessa cosa varrà anche per i crediti relativi all’anno 2021. Alla data del 31 dicembre 2022, dunque, dovranno essere stati acquisiti tutti i 60 crediti previsti per il triennio 2020/2022 (di cui almeno 30 nelle materie caratterizzanti), a prescindere dal vincolo relativo al numero minimo di crediti previsto per gli anni 2020 e 2021.

Notizie correlate: Revisori legali, il nuovo videocorso - Calderone: "Pronti al 2021 più consapevoli del nostro ruolo" - 27° Forum Lavoro/Fiscale: pagina speciale

0
0
0
s2smodern