Lunedì, 21 Dicembre 2020 11:22

Studio associato: gestione deleghe

Con il messaggio n. 4754 del 17 dicembre 2020 l’Inps, a seguito delle interlocuzioni con il Consiglio Nazionale dell'Ordine dei Consulenti del Lavoro, comunica le modalità di profilazione e censimento degli studi associati oltre a fornire indicazioni sulla gestione delle deleghe conferite dai datori di lavoro. Nel messaggio l’Istituto riepiloga la normativa, alla luce delle novità introdotte dalla legge n. 183/2011 e successivo decreto attuativo D.M. n. 34/2013, che regolamenta la forma dello studio associato: dalla costituzione fino allo svolgimento dell’attività. In materia di censimento - si legge - l’Istituto farà ricorso agli archivi istituzionali e precaricati, centralmente, per individuare i soggetti aventi classificazione “Studio associato” e che svolgono attività riconducibile ai codici Ateco 2007 interessati, tra cui i codici “69.20.3" e “69.20.30” riferiti alle attività dei Consulenti del Lavoro. Per il censimento di Studi associati di nuova costituzione, invece, il rappresentante legale dello studio dovrà inviare una comunicazione alla struttura territoriale Inps competente, tramite pec, avente ad oggetto “Censimento Studio Associato”. Nel messaggio si forniscono inoltre le istruzioni per i rappresentanti legali di ciascuno studio che dovranno acquisire i dati dei soci professionisti mediante la funzionalità “Gestione Studi Associati”, reperibile nella procedura “Gestione Deleghe” all’interno dell’area dedicata ai “Servizi per le aziende e i consulenti”; attivare/disattivare le sub-deleghe per i dipendenti dello studio associato; aggiornare il censimento dei soci e le abilitazioni. I singoli soci, compreso il rappresentante legale, potranno inserire le deleghe a loro affidate dai datori di lavoro in qualità di socio di studio associato con la specifica funzionalità “Delega SA da Soggetto Contribuente”. Necessario però, affinché ogni socio professionista possa vedere le aziende delegate ad un altro socio dello studio, che la delega del cliente sia indirizzata a tutti i singoli soci dello studio. Per semplificare le operazioni di inserimento delle deleghe - specifica nel messaggio l'Inps - è in via disviluppo un’apposita funzionalità che consentirà il passaggio delle deleghe, disponibile nella sezione “Gestione SA” entro il 10 gennaio 2021 con le relative istruzioni per l’importazione e attivazione delle deleghe.

Notizie correlate: Studi associati esclusi dall’obbligo assicurativo Inail - Intervista a Giuseppe Bernoni, l'inventore dello studio associato in Italia - Associarsi per competere/1

0
0
0
s2smodern