Stampa questa pagina
Giovedì, 10 Dicembre 2020 12:49

Indennità Covid Ristori: termini per invio domande

Con il messaggio n. 4589 del 4 dicembre 2020 l’Inps, in attesa della pubblicazione dell’apposita circolare, fornisce le prime informazioni e i termini di presentazione, previsti a pena di decadenza, delle domande per l’accesso alle indennità una tantum di 1.000 euro, introdotta dal decreto Ristori quater, a favore dei soggetti già beneficiari dell'indennità di cui all'articolo 15, comma 1, del D.L. n. 137/2020. L'Istituto comunica che resta fermo il principio secondo il quale i soggetti che hanno già beneficiato del precedente indennizzo non dovranno presentare una nuova istanza: l'accredito avverrà automaticamente da parte dell'Istituto di Previdenza. Inoltre, chiarisce che sono già attivi e disponibili sul sito internet dell’istituto i servizi telematici di presentazione delle domande per le indennità di cui all’articolo 9 del D.L. n. 104/2020, con scadenza di invio fissata al 15 dicembre 2020, e per le indennità di cui all’articolo 15, commi 2, 3, 5 e 6, del decreto legge n. 137 del 2020, che prevedono invece la scadenza al 18 dicembre 2020. Per quel che riguarda le domande di indennità di cui all’articolo 9, commi 2, 3, 5 e 6, del D.L. n. 157/2020 il termine di presentazione comunicato è fissato al 15 dicembre 2020 anche se – precisa Inps – il rilascio del nuovo servizio per la presentazione di tali domande verrà reso noto con apposita comunicazione sul sito dell’Istituto.

Notizie correlate: Indennità Covid Decreto Ristori: le istruzioni Inps - Indennità Covid-19 per stagionali, autonomi, spettacolo e marittimi

0
0
0
s2smodern