Lunedì, 05 Ottobre 2020 10:58

SPID dal 15 novembre: le FAQ del Ministero del Lavoro

Rispondendo alla richiesta avanzata dal Consiglio Nazionale dell’Ordine nel corso dell’interlocuzione con il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, con la nota prot. 2020/0007149 del 28 settembre scorso, il Dicastero fornisce ai Consulenti del Lavoro alcune FAQ contenenti le risposte ai dubbi più diffusi sull’avviamento del Sistema Pubblico di Identità Digitale SPID che, dal prossimo 15 novembre, sarà l’unica chiave di accesso ai servizi online del Ministero.

Fra le risposte, si chiarisce che i soggetti abilitati che hanno attualmente un’utenza Cliclavoro valida e abilitata ritroveranno le proprie abilitazioni e la cronologia delle operazioni effettuate al primo accesso con SPID; sarà inoltre possibile delegare i propri collaboratori ad operare per proprio conto senza limitazioni. Per l’accesso ai servizi digitali del Ministero è richiesto che lo SPID sia personale – spiega ancora il Ministero -, quindi si potrà utilizzare l’identità digitale ottenuta tramite DUI se questa è conforme a questo requisito.

Rassegna web: edotto.com 

Notizie correlate: Dal 15.11 servizi del Ministero del Lavoro solo tramite SPID - Indennità 500 euro per lavoratori autonomi di Lombardia e Veneto - "InformaClienti": le novità normative e di prassi di settembre

0
0
0
s2smodern