Lunedì, 28 Settembre 2020 12:53

Dal fallimento del RdC al nuovo CCNL per i rider

La rassegna stampa del lavoro di oggi si apre con l'articolo a pag. 2 del "Corriere della Sera", che riassume la sollecitazione del Presidente del Consiglio Giuseppe Conte a rimettere mano al dossier sul reddito di cittadinanza per rendere finalmente operativa questa misura, che dopo dopo un anno e mezzo dalla sua introduzione, non è ancora in grado di garantire l'incontro tra domanda e offerta di lavoro. A seguire, "L'Economia del Corriere della Sera", che a pag. 2 e 3 affronta l'emergenza occupazione, sottolineando la necessità rivedere la stretta sui contratti a termine introdotta dal decreto "Dignità" e sospesa a causa del Covid-19 fino al 31 dicembre 2020. Passiamo, poi, al settimanale "Italia Oggi Sette" che affronta la questione delle tutele per i rider a seguito del nuovo CCNL, siglato tra Assodelivery e il sindacato UGL e già contestato da CGIL, CISL e UIL e dal Ministero del Lavoro. Infine, su Norme & Tributi di "Il Sole 24 Ore" le motivazioni con cui la Cassazione ha legittimato il ricorso all'istituto del distacco da parte di un'azienda in crisi economico-produttiva.

Guarda il video

Notizie correlate: REM, dall'Inps istruzioni per ottenere l'ulteriore mensilità - INL: prime indicazioni sul D.L. “Agosto” - Distacco transnazionale: recepita direttiva UE

0
0
0
s2smodern