Venerdì, 25 Settembre 2020 09:16

AdE, tentativi di phishing a danno degli utenti

Sono in corso nuovi tentativi di phishing a danno degli utenti attraverso email che sembrano riconducibili all'Agenzia delle Entrate. A comunicarlo è la stessa Amministrazione finanziaria con comunicato stampa del 22 settembre 2020 nel quale invita i contribuenti a cestinare immediatamente le email che riportino nell'intestazione la dicitura "Il Direttore dell'Agenzia" o "Gli organi dell'Agenzia" e che, nel testo, invitino a prendere visione di documenti contenuti in un archivio allegato per verificare “alcune incoerenze” emerse “dall’esame dei dati e dei saldi relativi alla Divulgazione delle eliminazioni periodiche Iva”. I messaggi in questione non provengono dall'Amministrazione finanziaria bensì costituiscono il tentativo di installare un malware sui dispositivi dei destinatari, anche allo scopo di acquisire successivamente informazioni riservate. L'Agenzia raccomanda pertanto agli utenti di verificare sempre con attenzione i messaggi di posta elettronica ricevuti e qualora appaiano sospetti (soprattutto se da mittenti sconosciuti) di non aprire gli allegati o seguire i collegamenti presenti nel testo.

Notizie correlate: Bonus sanificazione: istituito codice tributo - Bonus sanificazione: ridotto l'incentivo per le imprese - Autonomi: codice tributo ritenute d'acconto non operate

0
0
0
s2smodern