Mercoledì, 23 Settembre 2020 09:13

Indennità 500 euro per lavoratori autonomi di Lombardia e Veneto

A favore dei lavoratori autonomi nei comuni delle Regioni Lombardia e Veneto, di cui all'allegato 1 al DPCM del 1° marzo 2020, e dei collaboratori coordinati e continuativi, che alla data dello scorso 23 febbraio svolgevano l'attività lavorativa in tali comuni o erano, alla medesima data, negli stessi residenti o domiciliati è prevista un'indennità mensile aggiuntiva Covid-19, ai sensi dall’art. 44-bis del D.L. n. 18/2020. Tale indennità è pari a 500 euro per un massimo di tre mesi, parametrata all'effettivo periodo di sospensione dell’attività. A comunicarlo è l'Inps con la circolare n. 104 del 18 settembre 2020.  Sul sito dell’Istituto è attivo il servizio online per presentare l’istanza, seguendo le istruzioni fornite nel tutorial previsto per le altre indennità Covid-19.

L'Istituto ricorda le tipologie di lavoratori destinatari della misura e le condizioni per presentare domanda: collaboratori coordinati e continuativi; titolari di rapporti di agenzia e di rappresentanza commerciale; lavoratori autonomi o professionisti, ivi compresi i titolari di attività di impresa, iscritti all'assicurazione generale obbligatoria e alle forme esclusive e sostitutive della medesima, nonché alla Gestione separata. Sono, inoltre, compresi anche imprenditori agricoli professionali iscritti alla gestione autonoma agricola, nonché i coadiuvanti e coadiutori artigiani, commercianti e lavoratori agricoli iscritti nelle rispettive gestioni autonome. I soggetti interessati - si legge -   devono presentare la domanda all'Inps esclusivamente in via telematica, utilizzando le seguenti credenziali di accesso: PIN rilasciato dall’Istituto; SPID di livello 2 o superiore; Carta di identità elettronica 3.0; Carta nazionale dei servizi. Nel documento indicati, infine, i casi di compatibilità e incompatibilità/incumulabilità tra il bonus e altre forme previdenziali. In particolare, il beneficio è cumulabile e compatibile con l'Assegno ordinario di invalidità, con il Reddito di Cittadinanza, con l’indennità di disoccupazione NASpI, DIS-COLL e disoccupazione agricola.

 

Notizie correlate: Decreto Agosto e indennità Covid-19: chiarimenti Inps - Inps: istruzioni operative sul contratto di espansione - Bonus Covid-19 ai lavoratori del turismo

0
0
0
s2smodern