Martedì, 15 Settembre 2020 11:46

Siglato nuovo CCNL metalmeccanica di Cifa e Confsal

Firmato il nuovo Ccnl Metalmeccanica PMI di Cifa e Confsal. Mentre il rinnovo dei contratti metalmeccanici leader langue da mesi e il confronto tra le parti, pur ripreso, incontra continue difficoltà, l’associazione datoriale Cifa e la confederazione sindacale Confsal, sulla base dell’Accordo Interconfederale del 28 ottobre scorso, ha siglato un accordo estremamente innovativo. Grazie al nuovo accordo - si legge - è stata introdotta, infatti, la classificazione del personale per competenze, piuttosto che per mansioni, per consentire un più puntuale inquadramento del lavoratore sulla base delle competenze possedute, permettendo al contempo di pianificare adeguati interventi formativi. A questa novità si aggiunge il sistema di “certificazione contrattuale” delle competenze introdotto, seppur in via sperimentale, per riconoscere, validare e certificare le competenze ai fini contrattuali (ma solo per il riconoscimento dello “scatto di competenza” fatto dall’ente bilaterale Epar, ovvero un aumento retributivo periodico condizionato all’acquisizione delle competenze indicate nella classificazione). La formazione è presente anche negli istituti di primo ingresso e di reimpiego, così da favorire l’entrata in azienda di particolari categorie di lavoratori. Per il presidente di Cifa, Andrea Cafà “proprio nel momento in cui è prioritario far ripartire il Paese e si registra il blocco del rinnovo dei contratti collettivi, Cifa e Confsal continuano a innovare le relazioni industriali. L’intesa raggiunta nel settore della metalmeccanica ci consegna un modello contrattuale inclusivo e rivoluzionario che stimola gli investimenti sul capitale umano a vantaggio della competitività delle imprese”.

Notizie correlate: Smart working 2020: i risultati dell'indagine - CIFA: nessun accordo per domande Cigd

0
0
0
s2smodern