Giovedì, 30 Luglio 2020 09:25

Covid-19, emanato decreto su CIGD

Pubblicato sul sito del Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali il decreto interministeriale del 3 luglio 2020, di concerto con il Ministero dell'Economia e delle Finanze, per il finanziamento dei trattamenti di cassa integrazione salariale in deroga a favore dei datori di lavoro privati. Il provvedimento, ammesso alla registrazione della Corte dei Conti con repertorio n. 1659 del 23 luglio 2020, provvede all'assegnazione di 188.760.111,00 euro quale terza quota delle risorse di cui all'art. 22 del D.L. n. 18/2020, convertito con modificazioni, dalla L. n. 27/2020 e successive modifiche e integrazioni, da ripartire alle Regioni Abruzzo, Campania, Lazio, Liguria, Lombardia, Marche, Piemonte, Provincia autonoma di Bolzano, Toscana, Umbria e Veneto.

I trattamenti sono concessi dalle predette Regioni nel limite delle risorse ad esse attribuite, nonché ai sensi dei Decreti del Ministro del Lavoro di concerto con il Ministro dell'Economia del 24 marzo e 24 aprile 2020, e comunque per un periodo non superiore a nove settimane all'interno dell'arco temporale dal 23 febbraio al 31 agosto 2020. Infine - si legge - l'Inps, che provvede al monitoraggio dei limiti di spesa, comunica ogni settimana al Ministero del Lavoro e al Ministero dell'Economia le risultanze delle autorizzazioni ed erogazioni in relazione alle risorse ripartite fra Regioni e province autonome, ai sensi dei citati Decreti del 24 marzo e 24 aprile dell'anno in corso.

Notizie correlate: Cigd per aziende plurilocalizzate: un disastro annunciato - Cig in deroga Covid: chiarimenti ministeriali - Guida agli ammortizzatori sociali da Covid-19

0
0
0
s2smodern