Mercoledì, 22 Luglio 2020 15:25

Incremento dell'occupazione femminile e della produttività

Il Consiglio Nazionale dell'Ordine, nel corso dell'audizione del 21 luglio presso la XI Commissione Lavoro della Camera, ha fornito alcune osservazioni in merito alla proposta di legge A.C. 1818 "Disposizioni in materia di lavoro, occupazione e incremento della produttività" che mira, tra le altre cose, a semplificare i contenziosi amministrativi e giudiziari, previdenziali e sanzionatori, e soprattutto a favorire l’occupabilità femminile anche attraverso un esonero dai contributi previdenziali per i datori di lavoro che, negli anni 2019 e 2020, assumono lavoratrici di qualsiasi età. Su questo aspetto, in particolare, si è soffermato il Vicepresidente CNO, Sergio Giorgini, sottolineando la necessità di non sottoporre l'incentivo al limite delle risorse finanziarie stanziate e al conseguente sistema cronologico di invio delle domande per dare al datore di lavoro la certezza giuridica che beneficerà dello sgravio contributivo in caso di assunzione.

In materia di welfare aziendale e premi di produttività, invece, il Vicepresidente ha commentato positivamente la deduzione, fino a 10mila euro, delle somme corrisposte dal datore di lavoro ai dipendenti affetti da patologie oncologiche o per sostenere spese veterinarie così come l'incremento da 3mila a 5mila euro lordi per la detassazione dei premi di risultato, sui quali però il Legislatore dovrebbe prevedere una franchigia totale dalle imposte anziché un'imposta sostitutiva del 5%. Utile ed efficace a contrastare il lavoro irregolare nelle cooperative la previsione normativa che sottopone queste ultime all'obbligo di asseverazione semestrale, operata dai Consulenti del Lavoro, per garantire il rispetto dei CCNL, del pagamento delle retribuzioni e il corretto assolvimento degli obblighi contributivi e fiscali. Infine, Giorgini si è soffermato anche sulla proposta di legge A.C. 1885 "Modifiche all'art. 29 del D.Lgs n.276/2004 in materia di responsabilità solidale del committente" e, in particolare, sull'esenzione dalla responsabilità solidale del committente "virtuoso".

Guarda il video dell’audizione

Notizie correlate: CNO in audizione su codice crisi d'impresa - Più valore a professionisti e aziende nella conversione del D.L. Rilancio - Scadenze fiscali, necessarie moratoria e rateizzazione dal 2021

0
0
0
s2smodern