Mercoledì, 22 Luglio 2020 09:09

Inps: versamenti contributi sospesi entro il 16 settembre

Datori di lavoro con dipendenti, artigiani, commercianti e committenti iscritti alla Gestione separata possono effettuare in un'unica soluzione i versamenti dei contributi previdenziali e assistenziali e dei premi per l'assicurazione obbligatoria contro gli infortuni e le malattie professionali, sospesi dai decreti legge emanati a seguito dell’emergenza Covid-19, entro il 16 settembre 2020 ovvero entro il prossimo 31 luglio per la sospensione di cui all’art. 78, comma 2-quinquiesdecies, del D.L. n. 18/2020. A comunicarlo è l'Inps con il messaggio n. 2871 del 20 luglio 2020con il quale fornisce, per ciascuna gestione, le indicazioni per effettuare i pagamenti precisando che, in caso di rateazione, l’importo minimo di ciascuna rata non può essere inferiore a 50 euro per tutte le gestioni, mentre le rate successive alla prima devono essere versate entro il giorno 16 del mese seguente.

Nel caso di aziende con dipendenti - si legge - il pagamento deve essere effettuato tramite modello “F24”, compilando la “Sezione INPS”, utilizzando il codice Tributo “DSOS” ed esponendo la matricola dell’azienda seguita dallo stesso codice utilizzato per la rilevazione del credito. Nel caso, invece, di artigiani e commercianti è possibile scaricare il modello “F24” precompilato per i versamenti nell'apposita codeline visualizzabile nel Cassetto previdenziale per Artigiani e Commercianti alla sezione Posizione assicurativa – Dilazioni: “Mod. F24 Covid19. Qualora si tratti di aziende committenti tenute al versamento dei contributi alla Gestione separata, i codici da utilizzare sono contenuti nel messaggio e variano in base alla contribuzione indicata nel flusso Uniemens. La domanda di rateizzazione, reperibile in “Prestazioni e servizi” > “Tutti i servizi” > “Rateazione Contributi sospesi emergenza epidemiologica COVID-19”, deve essere trasmessa, esclusivamente in via telematica all’Istituto dal titolare dell’azienda, dal legale rappresentante o dagli intermediari abilitati. Infine, anche le istruzioni per le aziende agricole assuntrici di manodopera, i lavoratori agricoli autonomi e le imprese con natura giuridica privata e dipendenti iscritti alla Gestione pubblica.

Notizie correlate: Esonero contributivo lavoratori agricoli under 40 - CIGD: istruzioni e modalità di pagamento anche delle settimane aggiuntive - Assegno ordinario Covid: come autodichiarare il periodo fruito

0
0
0
s2smodern