Mercoledì, 15 Luglio 2020 11:00

ANF nuove regole da flusso Uniemens di luglio

Nuove modalità di compilazione del flusso Uniemens e di controllo degli importi conguagliati dai datori di lavoro a partire dalla dichiarazione contributiva 07/2020. L'Inps, con il messaggio n.2765 /20 precisa che, a partire dalla competenza di luglio 2020, la modalità di esposizione nei flussi Uniemens ai fini del conguaglio degli assegni per il nucleo familiare, sia correnti che arretrati, anticipati dalle aziende ai lavoratori prevederà esclusivamente la compilazione dell’elemento - InfoAggCausaliContrib - che, assumendo valenza contributiva, sarà obbligatoria e costituirà l’unica modalità di conguaglio.  Per quanto riguarda la gestione degli arretrati, l'Inps precisa che sono superate le disposizioni di cui al messaggio n. 4283/17 per i periodi di competenza da luglio 2020; fino al periodo di competenza giugno 2020, le aziende dovranno continuare a trasmettere flussi di regolarizzazione per arretrati di importo superiore a 3.000 euro. Grazie alle nuove modalità di compilazione, pertanto, non sarà più necessario trasmettere flussi di regolarizzazione per arretrati di importo maggiore a 3.000 euro.

0
0
0
s2smodern