Venerdì, 19 Giugno 2020 12:48

Disposizioni regionali per la ripresa dei tirocini extracurriculari

Ai sensi di quanto disposto a livello nazionale dal Decreto-Legge n. 33/2020, si registra una generalizzata possibilità di ripresa in presenza dei tirocini extracurriculari sospesi a causa dell’emergenza sanitaria e di attivazione di nuovi tirocini extracurriculari, fatte salve alcune specificità ed eccezioni. La riattivazione in presenza dei tirocini extracurriculari sospesi o eventualmente continuati in modalità a distanza (smart working) è possibile a condizione che il soggetto ospitante garantisca il rispetto di tutte le specifiche misure di sicurezza e prevenzione - di carattere generale e specifico commisurate al rischio di esposizione al virus negli ambienti di lavoro - definite a livello nazionale e regionale, previste per il settore e il luogo di lavoro ove si realizza l’attività prevista dal progetto formativo di tirocinio. Con il documento "Disposizioni regionali in materia di ripresa delle attività per i tirocini extracurriculari", aggiornato al 17 giugno 2020, la Fondazione Consulenti per il Lavoro descrive le procedure di attivazione di nuovi tirocini e di riattivazione dei tirocini sospesi, nell’ambito del periodo di emergenza sanitaria COVID-19. Tali indicazioni sono suscettibili di ulteriori variazioni in base agli aggiornamenti che potranno intervenire nel quadro normativo-procedurale di riferimento, sulla base di successive disposizioni regionali e/o indicazioni operative in materia.

Notizie correlate: Fondazione Lavoro: linee guida per politiche attive e servizi per il lavoro a distanza - SURE, occupazione e politiche attive: online la registrazione del webinar - Fondazione Lavoro: nuovo aggiornamento alle disposizioni regionali

0
0
0
s2smodern