Venerdì, 19 Giugno 2020 10:39

Bonus vacanze dal 1° luglio

Il bonus vacanze, previsto dal Decreto Rilancio, sarà operativo dal 1° luglio e fino al 31 dicembre 2020. A fornire le principali indicazioni per richiederlo, con provvedimento n. 237174/2020, è l’Agenzia delle Entrate ricordando che l’agevolazione è rivolta ai nuclei familiari con un reddito ISEE non superiore a 40 mila euro ed è destinata al pagamento di servizi offerti in Italia da imprese turistico-ricettive, agriturismi e bed&breakfast. Il bonus può essere richiesto da un solo componente per nucleo familiare mediante l'app gratuita "IO" , resa disponibile da PagoPA S.p.A., che fornirà un codice univoco e un QR-code da utilizzare per spendere l'importo. Quest'ultimo è riconosciuto fino ad un massimo di 500 euro per i nuclei familiari composti da più di due persone; 300 euro per i nuclei familiari composti da due persone e 150 euro per quelli composti da una sola persona. Le spese devono essere sotenute in un’unica soluzione per i servizi resi da una singola impresa turistica e documentate con fattura o documento commerciale o scontrino/ricevuta fiscale, nei quali sia indicato il codice fiscale di chi intende fruirne. Il bonus è fruibile nella misura dell’80% sotto forma di sconto per il pagamento dei servizi prestati dal fornitore e per il 20% come detrazione di imposta in sede di dichiarazione dei redditi. Lo sconto praticato viene recuperato dal fornitore sotto forma di credito d’imposta utilizzabile in compensazione senza limiti di importo, attraverso il modello F24. In alternativa può essere ceduto a terzi, compresi gli istituti di credito e gli intermediari finanziari. La cessione - si legge - dovrà essere comunicata all'Agenzia attraverso una procedura web dedicata, accedendo alla propria area riservata del sito delle Entrate. Sul portale dell'Agenzia sono disponibili una guida e un vademecum contenenti ulteriori informazioni semplificate su beneficiari dell'agevolazione, importi e istruzioni per la richiesta del bonus vacanze.

Notizie correlate: Il decreto “Rilancio” è in Gazzetta Ufficiale - 26° Forum Lavoro/Fiscale: pagina speciale 

0
0
0
s2smodern