Lunedì, 25 Maggio 2020 16:54

Contagio da Covid-19: rispetto delle misure esclude responsabilità

Dopo la circolare n. 13/2020, l'Inail fornisce ulteriori indicazioni operative in merito alla tutela infortunistica da Covid-19 in occasione di lavoro. Con la circolare n. 22 del 20 maggio 2020 l'Istituto precisa che la responsabilità civile e penale del datore di lavoro è ipotizzabile solo in caso di violazione della legge o degli obblighi derivanti dalle conoscenze sperimentali o tecniche, che nel caso dell’emergenza da Covid-19 si possono rinvenire nei protocolli e nelle linee guida di cui all’art. 1, comma 14, del D.L. n.33/2020. Il rispetto delle misure di contenimento, dunque, è sufficiente a escludere la responsabilità civile del datore di lavoro, anche se non basta per invocare la mancata tutela infortunistica nei casi di contagio da Sars-Cov-2, non essendo possibile pretendere negli ambienti di lavoro il rischio zero. Nel documento l'Istituto precisa che se il contagio è avvenuto nei luoghi di lavoro l’indennità per inabilità temporanea assoluta copre il periodo di quarantena o di permanenza domiciliare fiduciaria, con la conseguente astensione dal lavoro. Gli oneri degli eventi infortunistici del contagio, inoltre, non incidono sull’oscillazione del tasso medio per andamento infortunistico, ma sono posti carico della gestione assicurativa nel suo complesso, a tariffa immutata, e quindi non comportano maggiori oneri per le imprese. È riconosciuta, inoltre la tutela assicurativa al lavoratore infortunato nel tragitto casa-lavoro e viceversa; mentre al datore di lavoro non viene imputata alcuna conseguenza per l’eventuale evento infortunistico. Infine, la circolare si sofferma sull’azione di regresso dell'Istituto spiegando che, in assenza di una comprovata violazione da parte del datore di lavoro, non può basarsi sul semplice riconoscimento dell’infezione da Sars-Cov-2.

Notizie correlate: Ipotesi di scudo penale per il datore di lavoro “virtuoso” - Calcolo dei premi Inail 2020 - Inail, riduzione premi e contributi 2020

0
0
0
s2smodern