Venerdì, 08 Maggio 2020 09:26

Garante Privacy: FAQ su trattamento dati

Il datore di lavoro potrà rilevare la temperatura corporea del personale dipendente nonché di utenti, fornitori, visitatori e clienti che accedono ai locali o alle sedi aziendali, ma non potrà mai comunicare i nominativi dei contagiati al rappresentante dei lavoratori per la sicurezza o rendere nota l'identità del dipendente affetto da Covid-10 ad altri lavoratori; così come non potrà essere informato dal medico competente circa le specifiche patologie occorse ai lavoratori. Questi sono soltanto alcuni dei chiarimenti forniti dal Garante per la Protezione dei Dati Personali nelle FAQ, in continuo aggiornamento, sulle problematiche connesse all'emergenza Coronavirus in vari ambiti: all’interno del contesto sanitario, lavorativo pubblico e privato, scolastico, delle sperimentazioni cliniche e delle ricerche mediche.

Notizie correlate: COVID-19 e trattamento dati sul luogo di Lavoro - COVID-19: Garante Privacy, no a raccolta dati "fai da te"

0
0
0
s2smodern