Giovedì, 23 Aprile 2020 16:52

Durc online: gestione delle richieste in modalità cooperativa

L'Inps con messaggio n. 1703 del 21 aprile 2020 ha comunicato, ad integrazione dei messaggi n. 1374/2020 e 1546/2020, che la gestione delle richieste di verifica della regolarità contributiva effettuate in cooperazione applicativa continuerà ad operare con le consuete modalità, ad eccezione delle ipotesi in cui, per il codice fiscale inviato, sia presente un Durc online con scadenza compresa tra il 31 gennaio 2020 e il 15 aprile 2020. In questi casi  l’eventuale nuovo invio sarà annullato in automatico dal sistema. Per l’acquisizione del Durc online con validità prorogata al 15 giugno, che non sia nella disponibilità materiale del richiedente in cooperazione applicativa, dovrà avvenire tramite il servizio in cooperazione con il metodo sincrono di <Verifica regolarità> oppure mediante il sito dell’istituto, previa autenticazione mediante PIN, accedendo alla sezione <Consultazione>, sull’applicativo DURC on line. Tali indicazioni – precisa l'Inps nel messaggio – sono da ricondurre nell’ambito delle misure emergenziali da Covid-19.

Notizie correlate: DURC online: implementata la funzione Consultazione - Proroga DURC e contributi Inps - Rateizzazione debiti previdenziali e Durc

0
0
0
s2smodern