Stampa questa pagina
Mercoledì, 25 Marzo 2020 14:58

CNO: 30 emendamenti per salvare aziende e lavoratori

Presentato oggi in Commissione Bilancio del Senato, dove è partito l’iter di conversione in legge del D.L. n. 18/2020 "Cura Italia", il documento del Consiglio Nazionale dell'Ordine dei Consulenti del Lavoro contenente una serie di proposte di modifica al decreto per salvare aziende e lavoratori italiani. Richieste che - si legge nel comunicato stampa - mirano a immettere al più presto nel Paese la dotazione economica prevista dal Governo, nonostante siano ancora limitate le misure in favore delle aziende. Per il Consiglio Nazionale dell’Ordine “in questo momento straordinario servono interventi altrettanto straordinari e non si può pensare di utilizzare le farraginose procedure che la ritualità italiana propone”. Fondamentale per la Categoria, ma difficile da mettere in atto per la presenza di un numero alto di imprese e lavoratori ancora a lavoro, la chiusura almeno per un mese del Paese con il rinvio di qualsiasi pagamento e scadenza.

Leggi le proposte

Notizie correlate: Calderone: senza CdL oltre 10mln di lavoratori privi di assistenza - CNO e CNDCEC: "urgente un piano choc per salvare imprese” - D.L. n-18/2020 “Cura Italia”: analisi e criticità 

0
0
0
s2smodern