Venerdì, 13 Marzo 2020 09:23

Bonus bebè: al via le domande per il 2020

Attiva la procedura per inviare le domande del bonus bebè 2020, riconosciuto per gli eventi (nascite, adozioni o affidamenti preadottivi) dal 1° gennaio al 31 dicembre 2020, fino al compimento del primo anno di età o di ingresso in famiglia del bambino - come stabilito dalla Legge di Bilancio - e con una maggiorazione del 20% dell'importo per il figlio successivo al primo. A comunicarlo è l'Inps con il messaggio n. 1099 dell’11 marzo 2020. I soggetti aventi diritto possono presentare domanda esclusivamente in modalità telematica e, di norma, una sola volta per ciascun figlio nato, adottato o in affidamento preadottivo. È possibile presentarla - si legge - tramite il portale dell’Istituto, Contact Center multicanale o patronati. Quest’anno, diversamente dagli anni passati, la richiesta può essere avanzata anche in assenza di un ISEE minorenni in corso di validità; in questo caso la prestazione sarà erogata nella misura minima di 80 euro al mese o di 96 euro al mese se si tratta di figlio successivo al primo. Per nascite, adozioni e affidamenti avvenuti entro la data di pubblicazione del messaggio Inps (11 marzo 2020), – precisa l’Inps – il termine di 90 giorni per la presentazione della richiesta decorre da tale data; mentre per le istanze presentate tardivamente, l’assegno di natalità, ove spettante, sarà valido a partire dal mese di presentazione della domanda.

Notizie correlate: Assegno di natalità 2020: i chiarimenti Inps - DSU precompilata: indicazioni Inps - DSU ai fini ISEE: i modelli 2020

0
0
0
s2smodern