Mercoledì, 08 Gennaio 2020 15:50

Dal 15 gennaio aggiornamenti standard CO

Il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali ha pubblicato il Decreto direttoriale n. 963 del 20 dicembre 2019, con i nuovi standard per le comunicazioni obbligatorie telematiche, in attuazione di quanto previsto dal D.L. n. 4/2019. Il decreto entrerà in vigore il 15 gennaio 2020, alle ore 12.00. 

In particolare - si legge - per i modelli UNILAV e UNISOMM, sarà previsto un controllo di congruità rispetto al minimo retributivo previsto dal Contratto collettivo applicato e dal livello di inquadramento inseriti all'interno della comunicazione obbligatoria. Inoltre, all'atto dell'inserimento dei dati, dopo aver selezionato il Contratto collettivo applicato, si dovrà obbligatoriamente selezionare il livello di inquadramento fra quelli previsti per il relativo Contratto. Inserite tali informazioni, il campo "Retribuzione/Compenso" sarà automaticamente popolato con il valore della retribuzione annuale lorda minima. Tale valore corrisponde alla somma del minimo contrattuale, della contingenza e dell'elemento distinto della retribuzione, relativi a livello di inquadramento e al contratto collettivo selezionati. Il campo "Retribuzione/Compenso" potrà, ad ogni modo, essere modificato, ma non potrà essere valorizzato con un importo inferiore alla retribuzione annuale lorda minima. Il controllo sarà effettuato per tutte le azioni possibili sulle comunicazioni obbligatorie, di seguito esplicitate: assunzione, cessazione, proroga e trasformazione. Infine, sono state inserite nuove tipologie contrattuali per adempiere alle disposizioni contenute nel decreto legge 2 settembre 2019, n. 101, convertito con modificazioni dalla legge 2 novembre 2019, n. 128 in materia di rapporti di lavoro di soggetti impiegati nelle attività di consegna di beni per conto altrui, in ambito urbano e con l’ausilio di velocipedi e veicoli a motore di cui all’articolo 47, comma 2 , lettera a) del decreto legislativo 30 aprile 1992, n. 285 attraverso piattaforma anche digitali.

La documentazione completa è disponibile sotto la voce "Modelli e regole" sul sito Cliclavoro.

Notizie correlate: Comunicazioni Obbligatorie, non cambiano gli adempimenti - La gestione delle comunicazioni obbligatorie del Lazio - Riders: le novità introdotte dalla l. 128/2019 

0
0
0
s2smodern