Lunedì, 17 Dicembre 2018 10:37

Decreto Semplificazioni in GU: in vigore dal 15 dicembre

Pubblicato in Gazzetta Ufficiale n. 290 del 14 dicembre 2018 il decreto-legge 14 dicembre 2018, n. 135 recante “Disposizioni urgenti in materia di sostegno e semplificazione per le imprese e per la pubblica amministrazione”.

Il decreto-legge, in vigore dal 15 dicembre, contiene 12 articoli. Tra le novità per le imprese l’abolizione del LUL telematico, che sarebbe dovuto entrare in vigore dal 1° gennaio 2019, insieme alla cancellazione definitiva del Sistri, in vigore dal 2010 ma prorogato annualmente. Sono state così accolte le richieste del Consiglio Nazionale dell'Ordine dei Consulenti del Lavoro che, già dal 2015, nel corso delle audizioni parlamentari sui decreti attuativi del Jobs Act, aveva evidenziato la mancanza di indicazioni atte a chiarire le finalità della tenuta telematica del LUL e il raccordo con gli altri flussi, quali Uniemens e modello 770. La tenuta del libro unico del lavoro telematico per i Consulenti del Lavoro avrebbe rappresentato un ulteriore aggravio di adempimenti per aziende e professionisti ed era, inoltre, necessario regolare le modalità di accesso ai dati sia da parte del personale ispettivo che dei soggetti interessati, raccordando tali disposizioni alla normativa in materia di privacy, senza costi aggiuntivi per le imprese.

Notizie correlate: Il CdM approva DL “Semplificazione” - Abolito il LUL telematico

0
0
0
s2smodern