Giovedì, 25 Ottobre 2018 09:15

"Decreto Dignità": delocalizzazioni e salvaguardia occupazione

Il "Decreto Dignità", convertito nella Legge n. 96 del 2018, contiene una serie di misure volte a contrastare il fenomeno della delocalizzazione delle attività produttive da parte di imprese operanti in Italia che siano state destinatarie di aiuti di Stato. Ad analizzare tali misure sulla web tv dei Consulenti del Lavoro è Luca Caratti, esperto della Fondazione Studi Consulenti del Lavoro.

Nel video l'esperto illustra nel dettaglio le due linee d'azione lungo le quali si muove il decreto n.87 del 2018, chi sono i destinatari delle misure alla luce della definizione di "aiuto di Stato" e, infine, i diversi casi nei quali si rischia di decadere dal beneficio e di incorrere in sanzioni amministrative.

Guarda il video

Notizie correlate: Decreto Dignità, come cambia il lavoro occasionale - Mise, misure per contrastare cessazioni e delocalizzazioni - Guida all'applicazione della Legge n.96/2018

0
0
0
s2smodern