Giovedì, 04 Ottobre 2018 15:20

Sicurezza lavoro: formazione a distanza solo da soggetti abilitati

La formazione dei responsabili e degli addetti alla sicurezza sul lavoro in modalità e-learning non può essere effettuata dal datore di lavoro, ma solo da soggetti abilitati individuati nell'Accordo Stato-Regioni del 7 luglio 2016, fra cui ordini e collegi professionali. A chiarirlo è il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali (Commissione per gli interpelli in materia di salute e sicurezza sul lavoro) nell' interpello n. 7 del 2018, pubblicato a seguito di un dubbio interpretativo sottoposto dal Consiglio Nazionale delle Ricerche alla luce del TU sicurezza (art. 37 del D. Lgs n. 81/2008).

La Commissione ministeriale precisa che l'accordo del 2016 supera le incertezze applicative in materia di formazione dei responsabili e addetti ai servizi di prevenzione e protezione, ampliando le possibilità di apprendimento a distanza al corso base per Rspp e Aspp, all'aggiornamento per Rspp e Aspp e alla formazione specifica di lavoratori di aziende a rischio basso, secondo i criteri previsti nell’Allegato II dello stesso accordo. Questo, infatti, al punto 2 individua i soggetti che possono erogare formazione a distanza, tra i quali non compaiono i datori di lavoro.

Notizie correlate: Isi 2017: online gli elenchi definitivi delle domande - Il datore deve utilizzare ogni tecnologia possibile per la valutazione dei rischi - Salute e sicurezza disponibile Oira

0
0
0
s2smodern