Stampa questa pagina
Mercoledì, 25 Maggio 2016 14:42

Calderone: essere imprenditori di se stessi

"L’educazione all’imprenditorialità può permettere ai giovani di adattarsi con più facilità a un mercato del lavoro globalizzato". Ne è convinta la Presidente del Consiglio nazionale dell'Ordine, Marina Calderone, che in un'intervista per il Quotidiano Nazionale consiglia a chi sta cercando un impiego di essere imprenditori di se stessi e di avere "spirito imprenditoriale anche quando si cerca o ci si propone per un’occupazione da dipendente". Nel suo messaggio la Presidente sottolinea quanto sia importante oggi poter contare non solo sulle proprie aspirazioni, ma su una buona formazione tecnica che può fornire quelle competenze necessarie a rispondere alle esigenze reali del mercato del lavoro.

"Ai giovani consiglierei di investire nei loro progetti, ma soprattutto di sviluppare spirito critico e competenze trasversali che tengano conto del contesto in cui si vive per poter cogliere le opportunità che si presentano, ma anche per crearsi maggiori abilità e conoscenze più specifiche". Al termine dell'intervista anche un commento sul Jobs Act che, combinato all'esonero contributivo, ha contribuito in questi mesi a stabilizzare i rapporti di lavoro precari, mentre c'è ancora tanto da fare per far ripartire la crescita. Un intervento primario, secondo la Presidente, è la riduzione del costo del lavoro.

Notizie correlate: Assemblea dei Consigli Provinciali a Roma 20 e 21 maggio

 

0
0
0
s2smodern